Eh sì

pubblicato da Giulia mercoledì, giugno 21, 2006 17:57
Aggiunto alla categoria Bric à brac, Sono fatti miei

Non c’entra il fatto che questo test mi abbia detto, più o meno, che sono molto donno, o molto uoma, non ho capito bene. Tant’è che nella sezione del test in cui dovevo ruotare mentalmente delle forme tridimensionali ne ho azzeccate 11 su 12, ma sospetto sia il sottoprodotto di anni passati a giocare a Tetris. Comunque, pochi minuti fa ha avuto luogo il seguente scambio di conversazione.

Lui (con tono esasperato tipo “Ma finitela”): “Seal e Heidi Klum aspettano il terzo figlio!”
Io: “Bello!”

Penso, ma guarda che teneri questi due che fanno un bambino dietro l’altro e dico “Bello!” Dico “Bello!” e subito penso che lei di bambini ne ha già avuti due e insomma, forse questa è la volta buona che ingrassa.

E una frazione di secondo mi basta per capire che nonostante l’avversione per la magrezza obbligatoria, l’antipatia per il fascismo del corpo, la (relativa) riappacificazione con le mie cicce, la passione per la cucina non proprio dietetica e il sacro furore di cui m’accendo ogni volta che un femminile qualsiasi pubblica un articolo-inchiesta-verità-confessionale sui problemi alimentari delle modelle di grido e dieci pagine più giù un servizio di moda che utilizza un’adolescente taglia 36, alla fine sono proprio una stronza tale e quale a tutte le altre.

Commenti e ping chiusi.

15 commenti to “Eh sì”

  1. Paola says:

    giugno 21st, 2006 at 6:50

    Mi associo. Prima cosa che ho pensato, che bello che la gente che può permetterselo faccia figli a caterve, seconda, è ora che ingrassi. 😉

  2. Giulia says:

    giugno 21st, 2006 at 7:12

    E siamo a due stronze, vediamo quante altre fanno coming out 😀

  3. fio says:

    giugno 21st, 2006 at 8:03

    mh, potrei unirmi al coro delle stronze se a) sapessi chi è heidi klum, lo ignoro e b) non fossi scioccata dal test che hai linkato il base al quale il mio cervello è 100, ripeto 100, maschile. tutto dipende secondo me che il mio elenco di 29 parole relative al grigio non sono state conteggiate per un errore nel bràuser, in cambio però le forme rotanti le ho prese tutte e 12 così come le stupide 20 linee della prova uno. shob.

  4. fio says:

    giugno 21st, 2006 at 8:04

    ho fatto un paio di errori lìssopra [iN base al quele – tutto dipende (dal fatto che) il mio elenco] uhm, ma il senso si era capito.

  5. fio says:

    giugno 21st, 2006 at 8:05

    e continuo! iN base al quEle, neanche fossi di bEri. scusa giulia, ora la pianto e di fare errori e di fare commenti. cià.

  6. Giulia says:

    giugno 21st, 2006 at 8:07

    Vabbè, me lo aspetto da una che ha partorito 29 sinonimi di “grigio” in una lingua che non è neanche la sua 😀

  7. Madda says:

    giugno 21st, 2006 at 10:30

    Anche io le ho azzeccate tutte e 12 le forme, tant’è che alla fine mi ha chiesto se sono un ingegnere (infatti sono fuori corso a ingegneria) cmq alla fine mi ha dato come risultato maschio 50..^_^;

  8. Carlo says:

    giugno 21st, 2006 at 11:29

    Sono caduto quasi perfettamente nella media.
    Della donna.
    La mia gentil consorte dice che non aveva dubbi.
    (Sono molto orgoglioso di avere fatto centro assoluto sulle espressioni degli occhi).

  9. PaoP says:

    giugno 22nd, 2006 at 10:30

    Pensare quello ca pensi (ca pensate, pardòn) non significa essere strnze, credo invece che quel pizzico di… iNvidia?… aiuti a riallineare l’obbbiettività.

    Autocossienza. ^_^

    VAbbene cosi.

  10. sapu says:

    giugno 22nd, 2006 at 10:47

    Stronza ?
    Non saprei se il tuo giudizio sia corretto alla luce di un particolare che ignori: la primogenita della Klum parrebbe (mater certa…) esser figlia di Briatore…
    Ora, sapere che una può dar discendenza ad uno come Briatore mi suscita pensieri sui lati positivi di un eventuale controllo restrittivo delle nascite…

  11. Giulia says:

    giugno 22nd, 2006 at 10:51

    No no, quello lo so: Leni è figlia biologica di Briatore, ma è nata quando lei stava già con Seal, ed è stata adottata da quest’ultimo. Oh, una cazzata una la può anche fare. Meglio lei di Britney Spears sposata con quello spaccia da barzelletta che gli manca solo lo stecchino fra i denti.

  12. sapu says:

    giugno 22nd, 2006 at 11:02

    Sì… ma… perdio… Briatore ?!
    Non è questione di una cazzata, è questione di filosofia di vita !
    … in realtà cerco di cambiar discorso perchè non sapevo che Seal l’avesse adottata…
    Seal, tu quoque però…

  13. pm10 says:

    giugno 23rd, 2006 at 5:16

    con quel giro fianchi e quella faccia ci e’ nata, ha abbastanza soldi per rifarsi tutta dopo ogni gravidanza, se e’ ancora cosi impeccabile dopo la 2 lo sara’ anche dopo la 3.
    e’ meglio guardare quello strafigo che ha per marito, se permettete 🙂

  14. Giulia says:

    giugno 24th, 2006 at 10:16

    Seal?
    Gli passa un cane fra gli incisivi e ha due cicatrici che gli prendono tutta la faccia, però che sia un figo (per altri motivi) non ci piove 😀

  15. b. says:

    giugno 28th, 2006 at 4:07

    io sono risultata pienamente uomo. maluccio con le righe (ma bisogna mettere in conto il mio astigmatismo), 12 su 12 nelle figure nello spazio. quindi a quanto pare sono un ingegnere. però un ingegnere gay. oggesù, ho sbagliato tutto nella vita!!