Sleep tight

pubblicato da Giulia mercoledì, novembre 3, 2004 18:01
Aggiunto alla categoria Messaggi in codice
Commenti disabilitati su Sleep tight

Ti va se ti canto una ninna-nanna? Magari quella del cavallino che mi cantava sempre mia madre quando ero piccola. Che era di Renato Rascel, o comunque la cantava lui, e il groppo in gola quando alle medie me l’hanno fatta imparare a suonare con il flauto.

Oppure una delle canzoncine di Coco e Rosie. Te la canto pianino all’orecchio, e magari prima vado a procurarmi dei giochini Fisher-Price con cui fare i rumori della fattoria, perch io la chitarra non la so suonare.

Ma magari no, ti canto Don’t Go Back to Rockville, che dalla tua spalla mi viene cos bene, anche se prendere fiato quando sei distesa su un fianco e tutta storta non facile. Tanto lo so che non ti accorgi se perdo il tono qua e l. Lo so che ti piace lo stesso.

Ti canto una canzone, ma sottovoce, cos dormi un po’.

Don’t let the bed bugs bite.

Commenti e ping chiusi.