Verso sud

pubblicato da Giulia mercoledì, luglio 26, 2006 17:22
Aggiunto alla categoria Grazia

Di turismo sessuale, maschile e femminile. E da domani si torna a casa.

Commenti e ping chiusi.

4 commenti to “Verso sud”

  1. cical0ne says:

    luglio 27th, 2006 at 8:49

    Con la fortuna di questi giorni se vado a Kiew come minimo incontro solo gay!
    Aprendo la parente (Le donne ucraine sono dolcissime)
    “Gelayu tebe vsego xoroshego”
    e’? mica bau bau micio micio 😉

  2. Shade76 says:

    luglio 27th, 2006 at 1:40

    purtroppo sono a conoscenza della tendenza americana.. vuoi perché avendo una base NATO vicino casa mi son resa conto che gli americani, nell’ultimo periodo, preferiscono accoppiarsi per la vita con una spogliarellista che è assolutamente deliziosa, ma a cui non freghi gran che del fattore “famiglia/casa/bambini/so on”
    tempo fa parlavo con un amico del jersey.. “russians are quite family oriented, but imho nobody can compete with italians.. u are more man oriented, u take care of your man, your house, your family, you’re not interested just to the permanent visa.. ”
    ecco, questo un po’ mi ha alleggerita.. fortunatamente c’è ancora qualcuno che usa la materia grigia nel modo corretto

  3. Carlo says:

    luglio 28th, 2006 at 12:23

    Il caso vuole che quasi contemporaneamente io abbia preso di mira qualcuno, su una lunghezza d’onda che mi pare – per una volta e per far pace – analoga alla tua. E, pensa un po’, non sapendo che titolo dargli avevo preso a prestito il tuo “target du jour”. A proposito, spero tu non te ne abbia a male. Lipperlì pensavo ad un “nuclearizziamoli”, tuttavia mi sembrava un po’ forte.

  4. Giulia says:

    luglio 28th, 2006 at 9:02

    Figurati se me la prendo. Gente che è uno spreco di spazio.