L’obbligatorio post di benvenuto

pubblicato da Giulia sabato, aprile 3, 2004 17:47
Aggiunto alla categoria Sono fatti miei
Commenti disabilitati su L’obbligatorio post di benvenuto

Questa � la mia nuova casa.

Funziona esattamente come la vecchia, solo che � pi� grande e tutta mia. Un po’ come se avessi traslocato in una villetta unifamiliare.

Di nuovo ci sono:

La boarda

e

la galleria fotografica

La boarda far� la gioia di quelli che vengono qui e vorrebbero lanciare una discussione o dare comunicazione di qualcosa o anche segnalare che hanno detto qualcosa a casa loro o che fanno qualcosa di interessante, insomma, un incrocio fra il baretto sottocasa e il circolo culturale. Copier� e incoller� qui eventuali commenti che possano fare scaturire conversazioni interessanti, per cui se siete furbi vi conviene metterli direttamente l� e ciao.

La galleria fotografica � solo per i temerari che vogliono fortissimamente vedere che facce hanno le persone che popolano il mio personale microcosmo. Se non ve ne frega niente, � sufficiente non andarci. Che sembrerebbe ovvio, ma a volte � meglio spiegare le cose per bene.

Le regole sono sempre le stesse:

1) la casa � aperta
2) venite quando volete
3) se non vi piace la conversazione, potete sempre andarvene
4) � buona educazione presentarsi
5) i maleducati saranno sbeffeggiati, in alcuni casi messi alla porta (s�, adesso lo posso fare).

Altre cose da sapere:

da qui potete prendere quello che volete, basta chiedere e citare la fonte. Per mettere un link, ovviamente, non serve nemmeno chiedere.

E last but not least, ringrazio:

Sara per il ritratto: se l� ho ancora i capelli lunghi � perch� l’ha fatto a memoria da Parigi, e non sapeva che me li ero tagliati. Mi ha disegnata come ero nella sua testa. Mi sono commossa. Vi manderei al suo sito personale, ma non � ancora in rete (o s�? Saretti? � in rete, il sito? Famme sape’).

Simo nonch� Moskova68 per il design, che se non c’eri tu…

Fu per tutto di tutto di pi�: redesign, webmastering, installazione di Movable Type, tempo, pazienza, gentilezza, battute, ospitalit�, consigli, pasta terrore&dilembo, abbracci, fotografie, la gallery, la boarda. Gli ruba il pesce.

E or ora Barbara, che fra una cullata e una poppata ha trovato il tempo di fare magie col template. Debito! Gratitudine!

Vi bacio e vi abbraccio tutti, e aggiornate le vostre liste dei preferiti!

Commenti e ping chiusi.