Una donna in corriera

pubblicato da Giulia giovedì, Novembre 18, 2004 21:01
Aggiunto alla categoria Target du jour
Commenti disabilitati su Una donna in corriera

Loredana Lecciso un treno in corsa. di oggi la notizia che la bionda “Lory”, assurta agli onori delle cronache per aver restituito ad Al Bano la virilit che sosteneva (davanti alle telecamere di Verissimo) di avere perso nei trent’anni di matrimonio con Romina Power, pubblicher un singolo.

Dopo aver rivendicato la sua dignit di mamma e di donna a La Fattoria, aver litigato molto pubblicamente col marito e sempre molto pubblicamente essersi riappacificata con il melodico consorte (che presumibilmente la vuole a casa a “farlo sentire uomo” e a produrre un supplemento di figli da affiancare alla gi nutrita prole), e infine aver scosciato insieme alla gemella a Domenica In (forse ignara della presenza, su una rete concorrente, delle inarrivabili ancorch legnosissime Kessler), la signora Lecciso si gioca la carta “popstar”. E in barba agli alti lai dell’ugola d’oro che la attende nel nido d’amore di Cellino San Marco, incider una versione moderna de La filanda.

E qui sta il bello.
La filanda, in origine, raccontava una storia di prevaricazione delle classi dominanti su quella lavoratrice: figlio del padrone seduce operaia e la abbandona incinta. Un testo troppo militante per la disimpegnata “Lory”, tutta famiglia e copertine di Chi. Ed ecco quindi che spunta il paroliere, pronto a rimodellare il tutto ad uso e consumo del pubblico della domenica:

Io senza te, sento il vuoto nella testa, non so cos’ la festa, la tristezza che cos’. Stasera per te ballo, sar il tuo sballo, desnuda o il decollte. Se lasci me rivoglio te, ahi l’amore che cos’…

Attendiamo con ansia il video, in cui ci aspettiamo di vederla scosciare in un provocante abito da filatrice d’altri tempi. Ma sempre mantenendo intatta la sua dignit di donna e di mamma.

Per carit. Ci mancherebbe.

Commenti e ping chiusi.