E le Giulie videro

pubblicato da Giulia domenica, Aprile 11, 2004 9:54
Aggiunto alla categoria Dementialia
Commenti disabilitati su E le Giulie videro

Dal Contratto di Servizio di Valido secondo Matteo
Attenione: contiene ironia. Astenersi fondamentalisti cristiani e Mel Gibson.

Dopo il sabato, all’alba del primo giorno della settimana, Giulia di Urbino e Giulia di Pordenone andarono a vedere il server.

Ed ecco che ci fu un gran terremoto: l’Angelo dei Blogger, infatti, era sceso dal cielo, e avvicinatosi, ribalt il case e vi si sedette sopra. Il suo processore era come la folgore e il suo template candido come la neve. Per lo spavento che ebbero di lui, sbigottirono i sistemisti e rimasero come la morte.

Ma l’Angelo prese a dire alle donne: Non temete, voi; so, infatti, che cercate Valido. Egli non qui! E’ risorto, come aveva detto; venite a vedere il luogo dove era stato deposto.

Dai Vangeli Apocrifi del Tempio Sonico
“Oh, Giu, ma quello il tecnico?”
“Quelli dell’assistenza la fanno sempre fuori dal vaso…”

Commenti e ping chiusi.