That’s the spirit

pubblicato da Giulia domenica, dicembre 28, 2008 16:35
Aggiunto alla categoria Viva la gente

Non serve neanche essere cattolici per far scattare un’ovazione in piedi al parroco di Santa Lucia, a Bergamo, che si è rifiutato di mettere il Bambinello nella mangiatoia perché i suoi parrocchiani non sono pronti: se respingono gli immigrati, non sono in grado di accogliere Gesù. Mi immagino le facce delle sciure in pelliccia alla Messa di mezzanotte, le bocche di chi ha succhiato un limone contornate di rossetto. Ahhhh.

(Trovato da Michela.)

Commenti e ping chiusi.

53 commenti to “That’s the spirit”

  1. Nina says:

    gennaio 8th, 2009 at 2:02

    l’ultimo punto era un 8+parentesi, non una faccetta…

  2. virgo_sine_macula says:

    gennaio 9th, 2009 at 2:31

    Federico secondo stupor mundi,nonche’,non lo dimenticare,defensor fidei.Comunque hai ragione
    siamo uscite dal seminato me ne scuso con Giulia.
    Mi piacerebbe pero’ Nina continuare l’interessante dibattito sull’oscurantismo della chiesa magari tramite mail.

  3. Nina says:

    gennaio 9th, 2009 at 1:27

    veronica.palmares@gmail.com

    (si, detto defensor fidei ma è stato scomunicato, maledetto e si è eletto un papa per conto suo perchè quello ufficiale, giustappunto, lo aveva rinnegato 😉