Archive for the ‘Il sindaco di tutti’ Category

La sicurezza è un lusso

giovedì, luglio 28, 2011 11:00 4 commenti

Sarà l’aria bassa che si respira qua a Roma, sarà (più probabilmente) che voleva fare un gesto dimostrativo: comunque il Sindaco Alemanno ha diffuso un opuscolo rivolto alle donne, che contiene alcune regole di base per la nostra sicurezza. Lo potete leggere nella sua interezza qui. Si parte già bene dal titolo, Sicurezza, un lusso […]

This was posted under category: Il sindaco di tutti, Triste mondo malato Tags: , , , ,

La sindrome di Charles Bronson

sabato, luglio 18, 2009 15:31 12 commenti

Poco tempo fa, sotto casa mia c’è stata una sparatoria. Il mio quartiere è sempre stato tranquillo, famiglie e ragazzini che giocano per strada, con quest’unico angolo semilosco del Punto Snai, popolato esclusivamente da esseri umani di sesso maschile in vari stadi di decomposizione dell’anima. Ma la tristezza non è un reato, sparare alla gente […]

This was posted under category: Il sindaco di tutti, In miniera, Target du jour Tags: , , , , , , ,

Tutta colpa der Freddo

lunedì, maggio 4, 2009 16:22 7 commenti

Alemanno dice che gli accoltellamenti, a Roma, li fanno perché incoraggiati da Romanzo Criminale. Tutti ‘sti borgatari e ‘sti romeni in giro invece de stasse a casa a guarda’ Fiorello su Sky.

This was posted under category: Il sindaco di tutti Tags: , , , , ,

“Sempre gli stessi”

domenica, marzo 22, 2009 15:13 6 commenti

“Occorre insistere molto sul lato regionalista del movimento. E’ un buon modo per non essere considerati immediatamente fascisti nostalgici, bensì come una nuova forza regionalista, cattolica, eccetera eccetera… ma, dietro tutto ciò, siamo sempre gli stessi”. Mario Borghezio (Lega Nord)

This was posted under category: Il sindaco di tutti, In miniera, Target du jour Tags: , , , , , , ,

Non vi sentite già più sicuri?

lunedì, agosto 4, 2008 12:35 5 commenti

«Siamo qui per garantire sicurezza – ha detto Alessandro, 13 anni di missioni all’estero tra Kosovo, Afghanistan e Iraq – certo è che rispetto all’esperienza di Bagdad questa è una passeggiata» Da Corriere.it E grazie al cazzo. Non so da quando l’Italia sia diventata una zona di guerra, anzi, sono abbastanza sicura che non lo […]

This was posted under category: Bric à brac, Il sindaco di tutti Tags: , , ,

Come volevasi dimostrare /2

domenica, maggio 25, 2008 10:44 Commenti disabilitati su Come volevasi dimostrare /2

Che siano o meno le stesse persone, la matrice è esattamente la stessa. Il giorno, pure. Lo ripeto: si sentono autorizzati.

This was posted under category: Il sindaco di tutti, Triste mondo malato

Come volevasi dimostrare

sabato, maggio 24, 2008 18:07 Commenti disabilitati su Come volevasi dimostrare

Si sentono autorizzati, adesso. Non sarà né la prima né l’ultima.

This was posted under category: Il sindaco di tutti, Triste mondo malato

Autttarchiaaaaaaa!

mercoledì, aprile 30, 2008 12:05 Commenti disabilitati su Autttarchiaaaaaaa!

E meno male che doveva essere il Sindaco di Tutti e che aveva ringraziato Veltroni per l’ottimo lavoro. Manco insediato, Alemanno già piazza gli amici alla direzione della Festa del Cinema, e procede ad affossare una delle poche manifestazioni in grado di portare Roma all’attenzione del mondo, indicando che d’ora in poi “solo film italiani”. […]

This was posted under category: Il sindaco di tutti