.NET Framework

pubblicato da Giulia venerdì, luglio 13, 2007 13:05
Aggiunto alla categoria Tennologgia
Commenti disabilitati su .NET Framework

Ovvero, delle puttanate che Microsoft inserisce fra gli aggiornamenti “critici” per il PC, salvo poi scoprire che:

a) sono per Vista

b) su XP mandano in casino la funzione di standby.

Riassunto delle puntate precedenti: ieri il mio notebook (nonché quello che di solito sta vicino al mio sul tavolo del soggiorno) ha scaricato degli aggiornamenti automatici di Windows, come di routine. Ieri sera, la proprietaria del notebook in questione ha chiuso il coperchio per mandare tutto in standby e ritrovarsi i documenti aperti la mattina dopo.

Sono stata svegliata dal rumore di una finestrella di Skype che si apriva proprio vicino alla mia testolina. Sì, la mattina ho il sonno leggero. Comunque: il notebook, lungi dall’andare in standby, era rimasto acceso tutta la notte. Colpa di .NET Framework update releasenumerilloandso, che blocca il processo di standby del PC.

Un freestyle di moccoli dopo, cerco soluzioni in rete. Mi viene consigliato di disinstallare tutto l’ambaradàn .NET: faccio. Non funziona. Mi viene quindi consigliato di reinstallare tutto, con una patch che dovrebbe risolvere il problema: non funziona.

Formattare tutto non è un’opzione percorribile.

C’è fra i miei valenti lettori qualche genio del software Microsoft che possa togliere dall’impiccio me e milioni di altri utenti? Se mi lasciate la soluzione nei commenti, la posto: c’è sicuramente qualcun altro che si trova nello stesso casino.

Non siate timidi.

Aggiornamento#1: il problema si risolve manualmente chiudendo (nel Task Manager) il processo netfxupdate.exe. Ovviamente questo NON cambia nulla – quando si spegne il notebook bisogna poi ri-chiudere manualmente il processo incriminato – ma è una soluzione tampone finché i tennici Microsoft non si decideranno a pubblicare una soluzione di qualche genere. Vorrei tanto mandare una lettera di sdegno, ma non saprei dove (anche questo dato può essere postato nei commenti, volendo).

Aggiornamento#2: più efficace la soluzione di dal menu Avvio di Windows, selezionate Esegui. Nel campo di ricerca digitate msconfig, aspettate con pazienza che si sia aperta la finestrella di configurazione e andate sulla scheda Servizi. Lì togliete la spunta all’attivazione del servizio .NET Framework Update (a tutti se ne avete più di uno) e riavviate il PC. Al rientro dal riavvio vi chiederà se volete rivedere la configurazione. Spuntate la casella apposita per dire di no, chiudete e buonanotte. Così è temporaneamente risolto. Fino al prossimo catastrofico aggiornamento…

Commenti e ping chiusi.