Che cosa vogliono gli studenti in rivolta? /4

pubblicato da Giulia mercoledì, dicembre 22, 2010 23:41
Aggiunto alla categoria Viva la gente
Commenti disabilitati su Che cosa vogliono gli studenti in rivolta? /4

Oggi siamo andati a vedere di persona. Ci siamo agganciati al corteo che ha occupato la Tangenziale est, ed è lì che ho filmato il video (pochi secondi e brutti, non avevo con me la videocamera e mi sono arrangiata con la macchina fotografica). Atmosfera pacifica, molta energia, qualche pirla che spruzzava il suo tag sui piloni della tangenziale. Ma soprattutto le macchine ferme nelle corsie parallele a quella occupata, con la gente che suonava il clacson a tempo con i tamburi, salutava, faceva foto, applaudiva. I manifestanti facevano cenno di unirsi; nel disagio e nella paralisi c’era una partecipazione che nessuno si aspettava.

Più tardi, a Portonaccio, signora attempata affacciata al balcone, rivolta a tizio in motorino che protesta per il blocco del traffico:

“Stanno a passa’ i regazzini.”
“Ma solo a me nun me piacciono ‘sti regazzini?” Replica lui.
“Ma no, so’ belli, a me me piacciono.”

Grazie, signora, altrettanto. A nome dei regazzini, si capisce.

Commenti e ping chiusi.