Questo trailer non andrà in televisione

pubblicato da Giulia giovedì, agosto 27, 2009 9:10
Aggiunto alla categoria Triste mondo malato

C’è andato Il Caimano. C’è andato Le ragioni dell’aragosta, e pure Viva Zapatero!. Ma non ci andrà Videocracy, il trailer del film di Erik Gandini: la Rai lo ha respinto con la motivazione che il trailer contiene critiche implicite al governo, e quindi non può essere trasmesso “senza contraddittorio”.

Nell’attesa di un soddisfacente contraddittorio all’immagine delle ragazze che si dimenano ammucchiate davanti alla telecamera, ognuna mimando la sua solipsistica faccia da materasso, senza avere minimamente l’aria di divertirsi, il trailer ve lo posto io.

Commenti e ping chiusi.

5 commenti to “Questo trailer non andrà in televisione”

  1. larvotto says:

    agosto 27th, 2009 at 9:45

    Per me la colpa è di quella a tette nude con i capelli rossi.
    I bambini da casa potrebbero impressionarsi

  2. Giulia says:

    agosto 27th, 2009 at 10:06

    Certo, pure Lele Mora sembra l’Anticristo, eh.

  3. Barbarella says:

    agosto 28th, 2009 at 1:00

    Ma fra l’Ursula di noi altri, e Fra Tack quello che mi ha sconvolta è senza dubbio Robin Hood!
    mi è crollato il mito dell’ometto di verde vestito.

  4. Anellidifumo says:

    agosto 28th, 2009 at 1:07

    Sempre detto che alla Rai ci sono dei geni. Censurare il film che denuncia l’instaurazione della videocrazia in Italia ha del sopraffino, del kafkiano, del sublime. Ne ho parlato anche da me.

  5. Giulia says:

    agosto 28th, 2009 at 11:06

    Visto, visto: ne abbiamo parlato in tanti. Questo si tradurrà in ascolti stellari per Current, quando si saranno comprati il film da trasmettere in prima visione.