Profumo di donna

pubblicato da Giulia domenica, maggio 24, 2009 18:34
Aggiunto alla categoria Bric à brac

ckeeler1

Pensate che divertimento, se dopo tutti i processi penali, le prescrizioni, le assoluzioni perché il fatto non costituisce più reato, il Lodo Alfano e i corrotti senza corruttori, Noemi Letizia fosse per Berlusconi quello che Christine Keeler fu per John Profumo.

Commenti e ping chiusi.

8 commenti to “Profumo di donna”

  1. punkwithgun says:

    maggio 24th, 2009 at 7:01

    40 minorenni nei bungalow SPACCANO (cit.)

  2. Menphis says:

    maggio 25th, 2009 at 5:17

    Che film hai visto?
    … e in qualunque caso ti diremmo beato lui!!!!

    Chissà se il fidanzato di Noemi legge questo blog …

  3. punkwithgun says:

    maggio 25th, 2009 at 11:12

    io gli italiani non li capisco. mi stupirebbe però che una storia figlia legittima di 30 anni di cultura mediaset fosse all’origine del tramonto di B. Come dire: tutto bene fin qui ma a ‘sto giro ti sei allargato… perchè?

  4. Peppermind says:

    maggio 25th, 2009 at 12:48

    Mi sa che la tipetta lì, può far la spia giusto per la defilippi…

  5. chiarapetrucci says:

    maggio 25th, 2009 at 1:44

    …magari quello che furono le tasse per Al Capone, mi pare un paragone più consono…

  6. Marcello says:

    maggio 25th, 2009 at 6:40

    Mah, non credo… insomma, io continuo a vedere che ‘sta storia del ‘Papi’ e di Noemi la popolarità di Berlusconi non l’ha affatto intaccata, anzi… Non siamo nel Regno Unito, manco negli USA, purtroppo. La maggioranza degli italiani ha già dimostrato di fregarsene ampiamente di certi affari ‘poco chiari’ , la stessa sta avvenendo, credo, con la Letizia…

  7. Anellidifumo says:

    maggio 26th, 2009 at 8:18

    Secondo me invece un pizzico di fan li ha perduti. Diciamo quelli che amano Giovanardi e i suoi “valori”. Penso che quelli ora voteranno per Casini, o per Lombardo, o per Storace, non so. Diciamo che questo scandalo forse potrebbe portare il PDL al 38-40% anziché del 42-3% che si pensava avrebbe preso.

  8. il re verde says:

    maggio 28th, 2009 at 5:49

    il “papi” vede tutto quello che lo circonda, persone comprese, come un grande supermercato dove lui può prendere tutto quello che vuole e “non pagare” perchè ha (o crede di avere) una card “full credit” … sia come sia al momento i fatti sembrano dargli ragione e magari lui stesso è il primo a meravigliarsene, nel mentre tiene la mano infilata nella camicia, tra pancia e torace, all’altezza della quarta asola.
    .. arrivederci a Waterloo