Serrate i ranghi

pubblicato da Giulia lunedì, febbraio 2, 2009 10:53
Aggiunto alla categoria Target du jour

Stamattina, forse perché fa freddo, mi pare che la… de-scomunica? Ri-comunica? Ari-comunicazione? del vescovo Richard Williamson da parte di Benedetto XVI ricordi molto la politica del governo Bush di arruolare nell’esercito ogni sorta di galeotto e criminale (purché non frocio), perché a un certo punto anche i latinos da far massacrare in Iraq cominciavano a scarseggiare. Allora va bene recuperare anche un negazionista dell’Olocausto. Basta che non sia frocio, appunto.

Commenti e ping chiusi.

6 commenti to “Serrate i ranghi”

  1. barynia says:

    febbraio 2nd, 2009 at 11:56

    Un titolo molto azeccato. Non ho capito perché williamson le scuse le abbia rivolte a benedetta.

  2. barynia says:

    febbraio 2nd, 2009 at 11:56

    z

  3. Disorder says:

    febbraio 2nd, 2009 at 10:02

    Sì, serrate i ranghi, e non solo! (il negazionismo in effetti mica lo applicano solo all’olocausto…)

  4. roger says:

    febbraio 3rd, 2009 at 7:07

    filoRAZZIsta ………

  5. Sveva Rottermeier says:

    febbraio 5th, 2009 at 2:36

    Se davvero non potessero essere froci non esisterebbe piu’ il Vaticano.

    Non possono essere froci DICHIARATI.

  6. Giulia says:

    febbraio 5th, 2009 at 4:38

    Come nell’esercito americano, uguale uguale: don’t ask, don’t tell.