Problemi, problemoni, tragedie!

pubblicato da Giulia lunedì, agosto 11, 2008 11:10
Aggiunto alla categoria In miniera

Come il Parlamento, e nello specifico l’Udc, fanno fronte alle vere emergenze del paese: gli emo.

Aggiornamento (e sospiro di sollievo): è un fake. Un po’ triste che ci siamo caduti, però: non so se significhi che siamo rincoglioniti, o che ormai i nostri parlamentari ci hanno abituati ad uscite altrettanto inverosimili (vedi alla voce “dieta Padana patrimonio dell’Unesco“).

Aggiornamento dell’aggiornamento: Disorder dice che è tutto vero e che l’interrogazione parlamentare è stata fatta davvero. Il che, se permettete, è ancora più deprimente.

Commenti e ping chiusi.

15 commenti to “Problemi, problemoni, tragedie!”

  1. seralf says:

    agosto 11th, 2008 at 11:21

    ahaha, questa poi è stupenda però, diamogliene atto:

  2. seralf says:

    agosto 11th, 2008 at 11:22

    anche io ho un problemo: non mi ero accorto che non si possono aggiungere immaginette ai commenti, perciò giro il link:
    http://images.wikia.com/nonciclopedia/images/2/2c/Emo_emu.jpg

  3. Gian Carlo says:

    agosto 11th, 2008 at 12:42

    Poverini bisogna capirli, ormai i parlamentari non devono più occuparsi di cose serie che per quelle c’è supersilvio. Non gli resta quindi che navigare tutto il giorno su internet alla ricerca di “strano ma vero”. Purtroppo i cruciverba sono troppo intelletuali per loro.

  4. andrea poulain says:

    agosto 11th, 2008 at 12:44

    cioè fanno una legge da un link di nonciclopedia??
    alla grande caspita..
    meglio scemo che emo, meglio emo che de poli..

  5. andrea poulain says:

    agosto 11th, 2008 at 12:46

    dimenticavo, qui a padova è arrivato l’esercito oltre che per via anelli(già smantellata,vabbèh la russa mica può sapere tutto) proprio per questi temibili emo.
    mi sembra di vivere a new york a volte invece che a padova.
    quaòsiasi cosa viene ingrandita all’inverosimile..
    buone vacanze..

  6. Marcello says:

    agosto 11th, 2008 at 6:32

    Come al solito il problema di fondo è un altro: le loro inguardabili frangette, che veramente bisognerebbe vietare per legge…

  7. Silent says:

    agosto 11th, 2008 at 9:25

    Ma non era sufficientemente chiaro che il sito indicato rappresenta una enorme presa per il culo dei cosiddetti emo? :O

  8. Giulia says:

    agosto 11th, 2008 at 9:30

    No, ma graziealdio.
    Adesso aggiorno il post.

  9. Disorder says:

    agosto 12th, 2008 at 1:09

    No, scusate, ma l’interrogazione esiste davvero eh: è stata annunciata sul sito ufficiale dell’onorevole Antonio De Poli, ed effettivamente presentata il 7 maggio (vedi sito dela Camera). E il testo presente su entrambi ii siti contiene l’url di una pagina di Nonciclopedia…

  10. andrea poulain says:

    agosto 12th, 2008 at 2:20

    Io l’ho sempre detto che De Poli è un coglione, un giorno o l’altro glielo incido sulla portiera della smart su cui campeggia il suo faccione e che continua a girare da noi..

  11. Silent says:

    agosto 12th, 2008 at 2:42

    Ah, ma avevi interpretato il mio messaggio come se stessi dicendo che era un fake? No no.. io intendevo che era cretino De Poli, a basarsi su un sito di presa per il culo 😀

  12. Giulia says:

    agosto 12th, 2008 at 3:15

    Siamo davvero in balia di una manica di deficienti. Mi spiegate in quale modo questa gente può risollevare l’Italia dal baratro? A colpi di anatemi contro le frangette?
    Li manderei in miniera, se non fossi sicura che le farebbero crollare tutte.

  13. seralf says:

    agosto 15th, 2008 at 9:37

    però sullefrangette hanno ragione eh! eheheheh :’-)

  14. paolo says:

    agosto 21st, 2008 at 4:37

    “Sul sito in questione è ben chiaro come il suicidio venga considerato un rito iniziatico per questa cosiddetta tribù”

    ecco, questa ancora mi mancava, il suicidio come rito iniziatico, ahahah!!!

  15. Giulia says:

    agosto 22nd, 2008 at 9:49

    La cosa fantastica è che un “rito iniziatico”, di solito, ti introduce a una pratica o a una comunità. Ma se crepi, a cosa ti dovrebbe introdurre?
    Sono veramente senza parole.