Stronzate

pubblicato da Giulia lunedì, maggio 19, 2008 16:25
Aggiunto alla categoria Gay Today, Triste mondo malato

Lasciamo perdere la Carfagna, per ora. Facciamo attenzione alle parole del solito Luca Volonté:

[…] la sinistra gay chiama diritti i propri privilegi discriminatori verso famiglie ed eterosessuali.

A parte il fatto che devo capire quale sia la “sinistra gay” di cui Volonté va cianciando – esiste per caso una divisione gay della sinistra? Esiste una sinistra? Arcigay è stata eletta in Parlamento e io non lo sapevo? – Volonté mi deve anche cortesemente spiegare quali sarebbero i “privilegi discriminatori” verso famiglie ed eterosessuali.

Il privilegio di essere picchiati e aggrediti, o quello di non potersi unire in matrimonio (manco dire, farsi una famiglia come nel resto dell’Europa, no, per caritàdiddio)? Il privilegio di non avere alcun diritto sul patrimonio del compagno o della compagna, di non poter subentrare nel contratto d’affitto, visitarli in ospedale o in carcere? Oppure il privilegio puro e semplice di poter stare insieme alla luce del sole, senza nascondersi e senza avere le dita puntate addosso da quelli che “voi non siete normali”? Di che stramaledetto privilegio parla, questo chiacchierino a vuoto? Quale privilegio avrebbero, gli omosessuali, rispetto agli eterosessuali, e quale sarebbe la discriminazione operata dagli omosessuali nei confronti degli eterosessuali? Anche gli etero possono iscriversi all’Arcigay, se vogliono. Mica gli si chiede di fornire il certificato di sana e robusta omosessualità. A parte quello, direi che Volonté ha detto un’altra delle sue minchiate, e l’opposizione imbelle che abbiamo in Parlamento tace: non sia mai che gli diano delle checche squallide a tradimento.

Commenti e ping chiusi.

2 commenti to “Stronzate”

  1. Alla RAI tira una brutta aria - Matteo Moro says:

    maggio 21st, 2008 at 6:02

    […] Già, dopo la neo-ministra delle Pari opportunità che immagina omosessuali non discriminati in Italia e Luca Volontè che sogna discriminazioni da parte dei gay verso le famiglie eterosessuali, tira proprio una brutta aria… Ti è piaciuto l’articolo, eh? OFFRIMI UNA BIRRA! (è sufficiente essere iscritti a Paypal o avere una carta di credito, anche Postepay) Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web. […]

  2. coupon says:

    giugno 5th, 2011 at 7:42

    Important?…

    Is this really updated?…